L’ingresso di Villa Panza

“Sentire l’Arte” è un progetto promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con ENS Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi Onlus, che nasce sulla scorta della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, adottata nel 2006 dalle Nazioni Unite, al fine di sperimentare strumenti, tecnologie e proposte moderne in grado di avvicinare le persone sorde ai luoghi d’arte, favorendo l’accessibilità e la fruizione del patrimonio culturale a un pubblico più ampio possibile.

Nell’Ambito di questa iniziativa è nata nel 2016 l’idea di una giornata tutta da dedicare all’arte attraverso la scoperta di due dei luoghi più suggestivi della città di Varese: Villa Panza e il Sacro Monte. La villa, che risale alla metà del ‘700, è affacciata su un magnifico giardino all’italiana e ospita una collezione d’arte contemporanea celebre nel mondo. Oltre 150 opere di artisti americani, ispirate ai temi della luce e del colore, convivono in perfetta armonia con gli spazi e gli arredi. Un luogo dove l’arte è prima di tutto esperienza sensoriale. Lo straordinario percorso nelle stanze di luce di Villa Panza è il giusto preludio per percorrere la splendida via sacra del Sacro Monte di Varese, uno dei più affascinanti itinerari mariani al mondo.

Il sacro Monte

Il Sacro Monte di Varese, vero e proprio teatro a cielo aperto e inserito nella lista del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, è uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi della Lombardia. Un percorso di fede scandito da 14 cappelle che celebrano i misteri del rosario. Al loro interno statue a grandezza naturale e pregevoli dipinti raccontano, attraverso il magnifico linguaggio dell’arte, le scene della vita della Vergine Maria e di Gesù. Raggiunta la cima del monte è possibile ammirare il bellissimo santuario, dal gusto barocco, e passeggiare tra le strette vie del borgo medievale.

Durante la giornata di visita gli ospiti con disabilità uditive possono usufruire di una visita guidata condotta da interprete LIS sia alla villa (comprese le eventuali mostre temporanee ivi ospitate) che al Sacro Monte di Varese. Per organizzare al meglio la vostra visita potete contattare il FAI visitando il sito dedicato ai siti accessibili ai disabili qui o telefonare direttamente a villa Panza al numero 0332283960. Vi ricordiamo che i visitatori disabili entrano gratuitamente in tutti i Beni del FAI aperti al pubblico presentando la tessera ANMIC – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili. Buona visita amici!

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Legenda
Ambiente accessibile a sedie a rotelle
Presenza di servizi per disabili
Ambiente accessibile a persone con disabilità motorie
Rampa di accesso per sedie a rotelle
Presenza di servizi per non vedenti o ipovedenti
Presenza di servizi per non udenti o ipoudenti
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Guardaci su Youtube
Tecnologia
Le nuove tecnologie che semplificano la vita delle persone con disabilità. Scopri di più