European Access City Award 2019

European Access City Award 2019

L’Access City Award è un riconoscimento assegnato alle città che hanno lavorato maggiormente per rendersi più accessibili ai loro cittadini e ai loro visitatori. L’edizione di quest’anno si è svolta il 4 dicembre 2018, Giornata Europea della Disabilità.

Nel 2019 la città più accessibile d’Europa è Breda. Il premio è andato alla città che, secondo la commissione, ha maggiormente e costantemente operato per rendere la vita più facile alle persone con disabilità.

Breda

A Breda i luoghi pubblici, come parchi e negozi, sono accessibili a tutti e le tecnologie digitali permettono a tutti i cittadini di muoversi con i mezzi di trasporto pubblico. Gli ottimi risultati del forte investimento di Breda nel campo dell’accessibilità urbana saranno diffusi a livello comunitario. Nel futuro prossimo infatti l’atto europeo sull’accessibilità integrerà gli sforzi della città olandese fissando norme europee di accessibilità per prodotti e servizi fondamentali.

Per celebrare l’Anno europeo del patrimonio culturale, sono state premiate inoltre due città che si sono distinte nel rendere accessibile il loro patrimonio culturale. Monteverde, in Italia, e Viborg, in Danimarca, sono state le due città europee destinatarie del riconoscimento speciale

Monteverde Irpino

La Commissione europea ha ricevuto 52 candidature per l’Access City Award 2019. Évreux, in Francia, e Gdynia, in Polonia, si sono classificate rispettivamente seconda e terza. La giuria ha encomiato Évreux per la sua particolare attenzione alle disabilità invisibili e Gdynia per le iniziative a favore dell’inclusione delle persone con disabilità intellettive. Infine, Kaposvár, in Ungheria, e Vigo, in Spagna, hanno ricevuto una menzione speciale. Di Kaposvár sono stati riconosciuti i continui miglioramenti e di Vigo l’architettura innovativa in un topografia difficile.

Da parte nostra non possiamo che essere felici del fatto che sempre piu città europee stiano lavorando per diventare più inclusive e speriamo nel futuro che anche molte altre città italiane meritino di essere premiate. Buoni viaggi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *