A Vicenza un’app che semplifica la vita

A Vicenza un’app che semplifica la vita

Si chiama “L’occhio della città intelligente”; un app che supporta la mobilità autonoma di persone con ridotta o nulla capacità visiva (ipovedenti e non vedenti) nell’ambito urbano di Vicenza. Un aiuto per muoversi sia a piedi che con i mezzi pubblici, completamente gratuito, così facile e intuitiva che può semplificare la vita anche ad altre categorie di persone, come gli anziani e chi non è di madrelingua. Si può ottenere un percorso ottimizzato, ottenere la propria posizione e anche condividerla. La gestione avviene tramite comandi vocali e touch screen. L’app è stata sviluppata dall’Università degli Studi di Firenze in collaborazione con i Lions club di Firenze e Vicenza e per la parte tecnologica, dalle aziende Plan Soft s.r.l., HWG s.r.l. e Omnia Service Italia s.r.l. con il coordinamento del Centro di Studio e Ricerca per le Problematiche della Disabilità (CESPD).

Come funziona

Obiettivo della app è rendere facilmente accessibili, durante gli spostamenti a piedi o con i mezzi pubblici, quasi 500 punti di interesse della città di Vicenza (strutture sanitarie, wi-fi, musei, monumenti, biblioteche, chiese, farmacie, strutture sportive….). L’App permette la definizione di un percorso ottimizzato per raggiungere una data località, la localizzazione dell’utente all’interno dell’area cittadina, la condivisione della propria posizione con alcuni contatti selezionati, l’accesso alle informazioni di contesto derivanti dal flusso di dati aperti (Open Data) raccolti e messi a disposizione dalle strutture amministrative e di trasporto della città. Punto di forza dell’App, infatti, è l’integrazione tra un sistema di navigazione evoluto (GPS) ed i dati forniti dalle reti civiche comunali e dalle aziende di trasporto pubblico.

Lo sviluppo dell’applicazione è stato realizzato avvalendosi della collaborazione di un gruppo di tester, studenti ipovedenti e non vedenti iscritti all’Università di Firenze, che in vario modo hanno partecipato alle diverse fasi del progetto: dalle prime simulazioni dell’interfaccia utente, alle molteplici fasi di testing, fino alla valutazione dell’utilità o meno del tipo di informazioni inserite. L’app è disponibile su app store Android e Apple ed è totalmente gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *